Luigi.G. de Anna

La lingua tagliata

Si avvicina la tradizionale settimana della lingua italiana nel mondo, che cade d’ottobre. All’Università di Turku col collega prof. Antonio Sciacovelli stiamo già meditando su come organizzarla....

Cercando l’imperatrice

Chissà che cosa ne disse Roberto Pazzi. Era l'inverno del 1988, lo scrittore ferrarese era venuto in Finlandia per presentare la traduzione del suo romanzo Cercando l'imperatore,...

Lollo, Katso e Fika: piacevoli ambiguità dell’italiano all’estero

Il saluto che i thailandesi tradizionalmente si scambiano è “sawat dee khrap (khap se è una donna a dirlo)”, ma ora sento spesso dire “sawat dee ciao”....

Puglia, o cara

Ci sono improvvise emozioni nella nostra vita quotidiana che possono smuovere ricordi, malinconie, desideri. Qualcosa che mi manca in Finlandia sono gli odori. Gli odori forti, che riempiono le narici...

Niente Premio Terzani? Quando il nemico è la cultura, e la memoria

Leggo su Repubblica che il sindaco leghista di Udine ha intenzione di ridimensionare il finanziamento che il Comune attribuisce al Premio Terzani, giudicando la persona cui il...

Dino Buzzati, il mago della montagna

Dino Buzzati è da annoverarsi tra i più grandi scrittori del Novecento italiano e uno dei più acuti descrittori del mondo dolomitico. E a testimonianza della sua...

Il viaggio di Colombo ai confini del mondo

Ieri sera ho incontrato Pocahontas. A dire la verità non si tratta della principessa dei Powhatan della Virginia, e neppure di una sua discendente, ma una simpatica e giovane...

Leonesse, canguri e leviatani: bestiario fantastico delle calde estati in Finlandia

Le estati finlandesi sono imprevedibili. A cominciare dall’ondata di calura che ha caratterizzato il 2018, che se da una parte contribuisce a rendere piacevole la permanenza tra fiordi, tundre...

Il Paradiso in Finlandia. La bella estate sconosciuta ai turisti italiani

L'estate in Scandinavia è deliziosa, se non piove troppo, ovviamente. Ma con l'effetto serra abbiamo appunto guadagnato qualche grado prezioso e ora possiamo sfoggiare abbronzature che farebbero morire d'invidia...

Diego Manzocchi, aviatore

Il pilota Diego Manzocchi disertò dall’esercito italiano nel settembre del 1939. Passato in Francia, raggiungerà nel gennaio del 1940 prima la Svezia e poi la Finlandia per arruolarsi nell’aviazione...

Ultimi articoli